Ceva: tutti con il naso all’insù per gli alpini paracadutisti

Le esercitazioni si sono svolte nel pomeriggio odierno in vista dei lanci ufficiali di domani, venerdì 21 settembre, quando sarà commemorata la figura del capitano Giuseppe Lamberti.

Tutti con il naso all’insù, sulla statale 28, a scrutare la volta celeste, per ammirare i soavi arabeschi tracciati dai paracadutisti “Ranger” del Quarto Reggimento Alpini “Monte Cervino”: è accaduto nel pomeriggio di oggi, giovedì 20 settembre, a Ceva, dove si sono svolte le esercitazioni di uno dei corpi d’élite dell’Esercito Italiano.

Più precisamente, si è trattato di vere e proprie prove in vista dei lanci in programma alle 10 e alle 14.30 di domani in Regione Piana San Pietro: un evento che rientra nel palinsesto delle celebrazioni tese a commemorare il capitano Giuseppe Lamberti, ufficiale del battaglione “Monte Cercino” durante la Campagna di Russia, nato a Ceva il 12 novembre 1911 e decorato sul campo con due medaglie d’argento al valor militare.

Alle 16.45, poi, avrà luogo l’ammassamento presso piazzale Lamberti, da dove alle 17.30 si muoverà il corteo e avverrà lo schieramento dei partecipanti presso il monumento ai Caduti in piazza della Libertà.

Alle 18, infine, lo scoprimento della lapide commemorativa presso la casa natale del capitano Lamberti, in via Marenco.

 

 

FONTE:http://www.targatocn.it/

Leave a Reply

Your email address will not be published.