INCURSORI FERITI IN IRAQ- ULTIME NOTIZIE MEDICHE

In collegamento telefonico CON L’arena di Gilletti, trasmissione serale di domenica di LA7, , il generale De Cristoforis ha spiegato che i militari coinvolti nell’attentato non rischiano la vita ma hanno subito importanti amputazioni: “Posso confermare che entrambi i sottufficiali del Col Moschin che sono stati coinvolti hanno ferite preoccupanti. Uno ha subito l’amputazione quasi completa della gamba, quindi sopra il ginocchio, ma non è pericolo di vita. Per il secondo abbiamo temuto maggiormente perché aveva diverse lesioni interne. È stato operato e adesso sono entrambi ricoverati. Sono coinvolti anche tre militari del gruppo Operativo Incursori della Marina. Un tenente di vascello ha subito l’amputazione parziale di un piede. Degli altri due sottufficiali abbiamo appreso che un altro militare avrà un’amputazione al piede. Speravamo fosse solo una frattura ma sarà necessario amputare per poterlo mantenere in vita”.

Al momento dello scoppio del’ordigno, il gruppo di militari italiani coinvolto stava facendo rientro alla base di appoggio in prossimit? di Kirkuk dopo l’attivit? nel Kurdistan iracheno. Il Il nucleo italiano procedeva in parte a piedi, in parte su mezzi blindati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *