Il saluto al 4°RGT ALPIPAR da parte del Gen.B. Ivan CARUSO

Il Comandante del COMFOSE
presso la Caserma Duca per salutare i suoi Alpini Paracadutisti “RANGER”

Verona, lunedì 13 luglio.

Il Comandante del Comando delle Forze Speciali dell’Esercito ha salutato presso la caserma Duca di Montorio Veronese
il 4° Reggimento Alpini Paracadutisti.
Il Gen. B. Ivan Caruso,
nel suo intervento di commiato, ha ripercorso quelle che sono state le tappe del suo viaggio, momenti di una storia passata ma sempre presente nei cuori di tutti i membri del Reggimento.

Il Generale, uno dei protagonisti della storia recente di questo reparto, da ultimo Comandante del Battaglione e da primo Comandante del Reggimento Monte Cervino, ha non solo istituito la qualifica inizialmente, e il brevetto Ranger poi, ma è anche risultato quale parte risolutiva del passaggio a Forze Speciali del Reggimento.
Nel suo intervento, ha sottolineato quanto fosse importante sentirsi “a casa” e quanto gli sforzi di ogni singolo Alpino Paracadutista prima, e Ranger poi, siano stati essenziali nell’ardua scalata che ha permesso in questi anni, di raggiungere i livelli di eccellenza di un reparto di Forze Speciali.

Al saluto, insieme al Reggimento, hanno presenziato anche diverse rappresentanze dell’Associazione Nazionale Alpini e, più nel dettaglio, le sedi di Aosta, Verona, Intra ed anche l’associazione Alpini Paracadutisti: la loro presenza evidenzia ancora una volta il legame storico e la continuità tra il passato ed il presente, indissolubile come la storia del 4°, che affonda le sue radici nel lontano 1882 e che oggi più che mai è salda nel presente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *